Antiparassitario per cani: quale scegliere? » PUPPY PLANET
SALDI DI STAGIONE: Sconti fino al 50% SPEDIZIONE GRATUITA

Antiparassitario per cani: quale scegliere?

3 Mag , 2021 Cani

Antiparassitario per cani: quale scegliere?

Con l’arrivo della primavera è necessario dotare il nostro amico a 4 zampe di una protezione contro pulci e zecche. Quale scegliere per Fido? Lo scopriamo in questo articolo

La stagione primaverile, lo sappiamo, porta con sé tanto ottimismo e soprattutto tanta voglia di trascorrere belle giornate in compagnia del nostro amico a quattro zampe. Che sia al parco, in un’area dog o per dog trekking, molte sono i luoghi in cui i nostri cani possono giocare, correre liberamente ed interagire con altri amici pelosi.

Sebbene però questi luoghi offrano ai nostri beniamini numerose opportunità di interazione sociale, con l’aumentare delle temperature aumenta il prolificarsi di pulci e zecche, che rendono molto difficile la vita dei nostri cani e di riflesso anche la nostra.

Ecco perché risulta fondamentale dotare il nostro amichetto peloso del miglior antiparassitario che permetta di combattere efficacemente pulci e zecche. Inoltre, la protezione dei nostri amici animali contro i parassiti è molto importante per evitare la trasmissione di malattie potenzialmente mortali come la leishmaniosi.

A questo scopo, in commercio esiste una grande varietà di antiparassitari adatti ad ogni esigenza e ad ogni età del nostro cane. In base alle necessità esistono infatti spray, fialette, lozioni protettive e collari. Ma quale dispositivo scegliere?

Tuttavia, cercheremo di fare un po’ di chiarezza in merito, affinché ci sia maggiore consapevolezza da parte dei padroni su quelli che sono i migliori antiparassitari attualmente in commercio.

antiparassitario per cani

Quale antiparassitario scegliere?

Tra gli antiparassitari più diffusi ci sono le pipette, più comunemente chiamati spot on. Gli antiparassitari spot on costituiscono un valido alleato per contrastare efficacemente pulci, zecche e pappataci. Essi svolgono una funzione repellente, tenendo lontano insetti, parassiti ed in generale, ospiti indesiderati. Essi infatti contengono al loro interno un liquido antiparassitario che va applicato sulla cute del cane e, sia chiaro, non sul pelo.

Hanno una durata media di circa 3-4 settimane dopo le quali è necessaria un’altra applicazione. E’ molto importante applicare la dose nella zona scapolare del proprio amichetto peloso, in maniera tale che eviti di leccare il punto in cui è stata somministrata.

Un valida alternativa sono i collari antiparassitari. Hanno un’efficacia che varia dai 6 agli 8 mesi e dunque più ampia rispetto alle classiche pipette. Questo dispositivo rilascia gradualmente principi attivi che permettono di uccidere pulci e zecche. Esso favorisce la protezione del tuo amico a quattro zampe contro le malattie trasmesse da questi parassiti.

In commercio esistono anche spray, diffusori e lozioni. Si tratta di prodotti che si possono applicare anche negli ambienti frequentati dal cane o sulla sua cuccia. Strumenti abbastanza utili per contrastare l’azione di pulci e zecche, ma di certo meno efficaci rispetto allo spot on e al collare.

In conclusione, sebbene ognuno di essi abbia una sua particolare utilità ed efficacia, quello che ci sentiamo di consigliare è, innanzitutto, consultare sempre il proprio veterinario di fiducia. Soltanto un professionista del settore, infatti, può indicare quale protezione sia più adatta al proprio animale domestico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *